Pablo Escobar, la Gran Bretagna, Bretton Woods: gli anniversari geopolitici del 22 luglio

1706 – Viene approvato il Trattato dell’Unione tra il Regno di Scozia e il Regno d’Inghilterra. Nasce il Regno di Gran Bretagna (nome ufficiale dal 1° maggio 1707). 1739 – Guerra austro-turca: si svolge la battaglia di Grocka, nei pressi di Belgrado, tra gli eserciti austriaco e ottomano. La vittoria turca comporterà la restituzione dei territori nei Balcani conquistati […]

from Limes https://ift.tt/2LyHQlG
via IFTTT

Annunci

Costantino il Grande

“Bergoglio è il primo papa della storia a respingere integralmente questo consolidato sistema geopolitico e teologico, fondato sulla legittimazione e manipolazione reciproca fra poteri politici e potere ecclesiastico. Modello intitolato a Costantino il Grande, che regnò sull’impero romano dal 306 al 337 dopo Cristo. Lo stigma imperiale della Chiesa di Roma, prima di Francesco ostentato […]

from Limes https://ift.tt/2JHWVzH
via IFTTT

Nato, Bloody Friday, Battaglia di Guam, Crisi di Taiwan: gli anniversari geopolitici del 21 luglio

1718 – Guerre turco-ottomane: la Repubblica di Venezia e l’impero ottomano firmano la pace di Passarowitz (Serbia, oggi Požarevac). Il trattato pone fine al conflitto nato nel 1714, a cui partecipò dal 1716 al fianco di Venezia anche l’impero austriaco, con l’invasione da parte dell’esercito turco di alcune isole greche in mano alla Serenissima, tra cui Creta e Corfù […]

from Limes https://ift.tt/2JDWohT
via IFTTT

Il mondo questa settimana

ISCRIVITI GRATUITAMENTE ALLA NEWSLETTER DE IL MONDO OGGI BREXIT IMPOSSIBLE [di Federico Petroni] La posizione del governo britannico sul Brexit si sta indurendo. E si fa più probabile un’uscita del Regno Unito dall’Ue senza alcun accordo che attenui l’impatto dell’addio di Londra. Nelle ultime due settimane, la premier Theresa May è stata attaccata da tutte le parti in […]

from Limes https://ift.tt/2LvKokj
via IFTTT

Amici e nemici del Venezuela di Maduro

La carta inedita a colori della settimana è dedicata al Venezuela del presidente Nicolás Maduro, protagonista di una recessione economica e oggetto di un’offensiva diplomatica a opera dell’Occidente e dei giganti latinoamericani descritta da Caracas come una guerra “economica e mediatica” dell’imperialismo. Primo paese al mondo per riserve certificate di greggio, il petro-Stato è al centro di una […]

from Limes https://ift.tt/2LpmdHG
via IFTTT

La lotta alla corruzione in Romania non riguarda solo la Romania

Il presidente romeno Klaus Iohannis ha licenziato il 9 luglio la procuratrice capo della Direzione nazionale anticorruzione (Dna) Laura Codruța Kövesi. La battaglia condotta sulla testa di Kövesi è solo l’ultima di una guerra politica senza quartiere tra il leader del partito di maggioranza (Psd) Liviu Dragnea e il liberale Iohannis. Il capo dello Stato ha difatti ottemperato […]

from Limes https://ift.tt/2Nye7Kf
via IFTTT

Il Marocco scende in piazza contro la condanna di Zefzafi

Rabat. In Marocco non accennano a placarsi le proteste contro il pugno di ferro adottato dal governo contro al-Hirak ash-Shaabii (“movimento popolare” in arabo). Nei giorni scorsi a Rabat migliaia di persone hanno manifestato per chiedere la liberazione di vertici e attivisti dell’organizzazione nata due anni fa nel Nord del paese. Il 27 giugno il […]

from Limes https://ift.tt/2O3DaWz
via IFTTT

Neil Armstrong sulla Luna, attentato a Hitler, Cipro, Cuba-Usa: gli anniversari geopolitici del 20 luglio

1189 – Riccardo I d’Inghilterra, detto Cuor di leone, già designato erede di Enrico II al trono inglese il 6 luglio precedente, viene ufficialmente investito duca di Normandia. L’incoronazione a re d’Inghilterra verrà celebrata il 3 settembre successivo. 1230 – L’imperatore del Sacro Romano Impero Federico II di Svevia e papa Gregorio IX firmano il […]

from Limes https://ift.tt/2O7m0Ya
via IFTTT

Rischi e opportunità per la Corea del Sud dopo il summit Trump-KIm

Il vertice del 12 giugno a Singapore tra Donald Trump e Kim Jong-un non ha riservato alcuna sorpresa né svolta diplomatica, seguendo un copione che era stato ormai ampiamente anticipato da numerosi analisti e osservatori. L’incontro è stato molto cordiale, sia nella prima fase di dialogo “privato” sia quando sono intervenuti gli alti funzionari di […]

from Limes https://ift.tt/2msrccr
via IFTTT

La legge sullo Stato-nazione è la fine dell’utopia sionista di Israele

Un punto di non ritorno. La costituzionalizzazione di una etnocrazia. Gideon Levy, firma storica di Haaretz, censore critico della destra ultranazionalista al potere in Israele (che lo detesta), racconta così l’evento: “Il parlamento israeliano, la Knesset, ha approvato una delle leggi più importanti della sua storia, oltre che quella più conforme alla realtà. La legge […]

from Limes https://ift.tt/2JC3kMr
via IFTTT