LPO / Jurowski @ Royal Festival Hall, London

Whatever Beethoven himself said of the Pastoral symphony, it is a beautifully wrought piece of programme music, and Saturday night’s…

The post LPO / Jurowski @ Royal Festival Hall, London appeared first on musicOMH.

from musicOMH http://ift.tt/1Slftbg
via IFTTT

Annunci

CorSera: “Rescissione Infront-Cagliari causa retrocessione”. Il club: “Recesso di febbraio 2014″

CorSera: “Rescissione Infront-Cagliari causa retrocessione”. Il club: “Recesso di febbraio 2014″

Tommaso Giulini (foto: Enrico Locci)

Episodio importante, nella giornata di domenica, attorno al Cagliari Calcio, in tema di diritti televisivi e rapporti tra l’advisor Lega Calcio di Serie A (Infront di Marco Bogarelli) e i club del calcio italiano, società rossoblù compresa. Ad aprire uno scatolone che qualche grattacapo rischia di portarlo è il Corriere della Sera, tramite un articolo a firma di Giuseppe Guastella che parla delle telefonate prese in esame dalla Guardia di Finanza.

//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js // < ![CDATA[
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});
// ]]>

Per quanto riguarda il Cagliari Calcio, il quotidiano milanese racconta di come (“a marzo”, scrive il CorSera) Infront decise di rescindere il contratto con la società rossoblù pagando ben 10 milioni. La Guardia di Finanza – scrive il Corriere della Sera – riporta una telefonata, in cui si parla di un incontro tra Bogarelli e il presidente Tommaso Giulini, tra Giuseppe Ciocchetti (socio di Bogarelli) e il legale di Infront Antonio D’Addio: questo sostiene ci sia “qualcosa che noi non sappiamo con Lotito”, perché “un club che sta andando in serie B (il Cagliari ndr) conta il due di picche”.

L’articolo del Corriere della Sera (LEGGI QUI) chiama in causa anche Atalanta e i rapporti tra Infront e il Gruppo Percassi (presidente orobico), quelli tra Bari e Lotito e la situazione del Genoa, arrivando alla disputa sui diritti tv, con Infront in mezzo a Lega di A, Lega di B, Sky e Rti.

//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js // < ![CDATA[
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});
// ]]>

La replica del Cagliari non ha tardato ad arrivare, specificando come “La “rescissione del contratto” (in realtà, un recesso) – si legge nella nota ufficiale -, è un fatto avvenuto nel febbraio 2014, quando ancora il Club non era nella proprietà dell’attuale compagine societaria, puntualizzando che non esiste alcun coinvolgimento da parte di quest’ultima nei fatti riportati in detto articolo. Inoltre – continua la società rossoblù -, si esprime completo dissenso rispetto ad alcune affermazioni che, da come si apprende, seppur riferite nell’ambito di conversazioni telefoniche private, svilirebbero la storia e la tradizione del Cagliari Calcio, Club che rappresenta invece una Regione di cui porta avanti con orgoglio i valori e le passioni di un Popolo intero”.

from Sardegna Sport http://ift.tt/20AMS2J
via IFTTT

Basket, A1 Donne – Prahalis e Milic trascinano, CUS Cagliari batte Orvieto e fa festa

Basket, A1 Donne – Prahalis e Milic trascinano, CUS Cagliari batte Orvieto e fa festa

Quaranta minuti vissuti in apnea, prima di gridare a gran voce per la gioia di aver conquistato una preziosa vittoria in chiave salvezza, contro una squadra coriacea a mai doma. Invece le guerriere del Cus Cagliari Energit sono riuscite ad avere la meglio sull’Orvieto, battuto per 79-70. Vittoria doveva essere e così è stata, con alti, bassi, momenti esaltanti e di sconforto, senza però mai arrendersi e con la consapevolezza di dover uscire dal campo con la vittoria in tasca. Questo era l’unico risultato possibile per continuare a sognare la salvezza e solito il quintetto messo in campo da Antonello Restivo (Benic, Milic, Arioli, Chesta e Prahalis) fin dall’inizio ha lasciato intendere che ci sarebbe stato da soffrire.

E’ Benic a rompere il ghiaccio, le universitarie dopo qualche minuto provano un primo allungo, ma sull’8-2, una tripla di Bove rimette tutto in discussione. Si continua così a giocare punto a punto, fino quando Prahalis e Milic chiudono la prima frazione sul 28-24. Orvieto continua comunque a non perdere contatto e risponde colpo su colpo alle giocate cagliaritane. Sul finale di tempo un lancio lungo di Chesta pesca un’impeccabile Prahalis che con un colpo da maestro non sbaglia, strappando applausi convinti al folto pubblico di Sa Duchessa. Si va al riposo sul 43-44. Al ritorno in campo, il Cus prova a dare fondo a tutte le sue energie, cercando di scrollarsi di dosso il quintetto di coach Romano. A Chesta viene fischiato il terzo fallo, ma il Cus non sembra darci peso e continua a macinare gioco. Due triple consecutive della scatenata Prahalis ridanno coraggio all’intero ambiente e l’Energit va alla frazione decisiva sul +11 (65-54). Iniziano i dieci minuti finali, quelli decisivi, e la play di New York si conferma scatenata, indossando i panni della cecchina.

E’ sua la tripla del +16 (70-54), ma a questo punto il Cus si perde. Forse inconsciamente pensa di aver archiviato il match e si rilassa, concedendo troppo al quintetto umbro. Tutto si complica e Orvieto, sornione, ne approfitta, limando lo svantaggio e riaprendo i giochi. Sale il nervosismo, a farne le spese Prahalis a cui viene fischiato un tecnico. Serpeggia la paura, poi sul 71-67 le cagliaritane si ritrovano, stringono i denti e ricacciano indietro le avversarie con un finale al fulmicotone firmato Milic-Prahalis. Alla fine è festa grande per il prezioso successo e si pensa già alla prossima trasferta di Torino.

TABELLINO
CUS CAGLIARI ENERGIT: Romano; Zucca ne; Benic 12; Corda ne; Milic 19; Arioli 1; Gagliano ne; Chesta 9; Prahalis 38; Gombac. All. Restivo
CEPRINI COSTRUZIONI ORVIETO: Capolicchio ne; Di Gregorio; Baldelli 2; Dietrick 15; Gaglio; Wicijowski 14; Miccoli 6; Bove 15; Mancinelli; Ivezic 18. All. Romano
Arbitri: Fabiani, Nuara e Vanzini
Parziali: 28-24; 43-44; 65-54; 79-70
Note: Cus t2: 22/41; t3: 7/20; tl: 14/18. Orvieto: t2: 23/42; t3: 4/18; tl: 12/15

from Sardegna Sport http://ift.tt/1KjVNBr
via IFTTT

Calcio a 5 Donne – Colpo Sinnai a Falconara (A Elite). Scappa il Cagliari (Serie A)

Calcio a 5 Donne – Colpo Sinnai a Falconara (A Elite). Scappa il Cagliari (Serie A)

(foto: Divisione Calcio a 5)

Vittorie esterne pesanti per Sinnai e Futsal Cagliari Femminile nei campionati di calcio a 5 femminile. Nella Serie A, Elmas batte la capolista Torino 6-3, Jasnagora KO in casa contro il Maracanà. Di seguito risultati e classifica dopo l’ultimo turno del 31 gennaio 2016

from Sardegna Sport http://ift.tt/1WVy50m
via IFTTT

Pallamano – Cassano Magnago-HAC Nuoro 21-18

Pallamano – Cassano Magnago-HAC Nuoro 21-18

La Hac Nuoro durante un timeout

HAC NUORO: Florenzi, Ganga, Davoli, Belardinelli 3, Delussu 3, Napoli 1, Lostia, Murgia, Basolu 6, Gomez 5, Giangiulio, Bellu, Arpi, Podda. All: Roberto Deiana

CASSANO MAGNAGO: Cassano Magnago: Dovesi, Bongiovanni, Dalla Costa 6, Colombo, Del Balzo, Clerici 3, Losio, Bagnaschi 1, Cobianchi 9, Bassanese 2, Canziani, Vlaskalic, Barbosu, Parini. All: Silvia Beltrame

ARBITRI: Dionisi – Maccarone

from Sardegna Sport http://ift.tt/1SS7OAJ
via IFTTT

Pallanuoto, A2 Donne – Promogest Quartu S.Elena fa 10-10 contro Como Nuoto

Pallanuoto, A2 Donne – Promogest Quartu S.Elena fa 10-10 contro Como Nuoto

PROMOGEST : Pedrazzini, Abbate 1, Atzori 3, Bellisai , Campus 2, Melis 1, Pozzobon 1, Stevelli , Simonetti 2, Cambarau, Steri , Porcu , Cantori. All Perra

COMO NUOTO : Frassinelli, Romanò 1, Repetto 1, Mossi, Ffancesca Bosco 2, Giraldo 1, Carolina Bosco 1, Trombetta, Sgrò, Pellegatta, Tosi, Lanzoni 4, Risso. All Tete Pozzi
ARBITRO: Zedda

NOTE: Superiorità Cagliari 4/14 rig 1/1, Superiorità Como Nuoto 5/10 rig1/1

from Sardegna Sport http://ift.tt/1SS7Okh
via IFTTT

Serie D – Cynthia-Nuorese 1-1, Bezziccheri si sblocca, Bertoldi beffa i barbaricini

Serie D – Cynthia-Nuorese 1-1, Bezziccheri si sblocca, Bertoldi beffa i barbaricini

Verachi con la maglia nuorese

La Nuorese pareggia 1-1 a Genzano contro il Cynthia. Sardi pericolosi al 4′ con una punizione di Cadau, al 10′ Bellini si fa parare un rigore da Frasca (fallo su Senesi), al 35′ Di Ventura di testa manda alto sopra la traversa. Nella ripresa rosso per Bagaglini, ma 2′ dopo Bezziccheri sblocca su assist di Alonzi: primo gol per l’ex Roma, appena arrivato a Nuoro. Nel recupero Bertoldi trasforma il rigore (Frasca intuisce) procurato da Torri.

TABELLINO

CYNTHIA: Scarsella; Paloni, Scardola, Pucci, Giangrande; Senesi, Di Ventura, Bellini, Torri; Attili (12′ st Bertoldi), Pace (25′ st Martena). A disp.: Tomarelli, Apuzzo, Facondini, Menicucci, Cappelli, Geraci, Fioravanti. All.: Santolamazza.

NUORESE: Frasca; Soumare (20′ st Tupponi), Biagiotti, Messina, Danese; Cadau, Bagaglini, Fall, Pisanu; Alonzi (45′ st Pignatore), Verachi (15′ st Bezzicchieri). A disp.: Matuzzi, Pusceddu, Del Sol, Zocchi, Mascaro. All.: Mariotti.

ARBITRO: Repace di Perugia

RETI: 23′ st Bezzicchieri, 48′ st Bertoldi (rig.)

ESPULSO: 21’ st Bagaglini per doppia ammonizione

AMMONITI: Bagaglini, Pace Alonzi

NOTE: Al 10′ pt Frasca (Nuo) para un calcio di rigore a Bellini (Cyn). Spettatori 300 circa.

from Sardegna Sport http://ift.tt/1VzPdHL
via IFTTT

Volley, Serie A2 Donne – Hermaea Olbia demolita a Trento

Volley, Serie A2 Donne – Hermaea Olbia demolita a Trento

Natalia Brussa (numero 2) con Adriana Vilcu – foto Stefano Sciretti

A Trento la Entu Hermaea Olbia perde 3-0 senza appello, con la seconda sconfitta di fila dopo quella in settimana in Coppa Italia. Nel primo set Trento che scappa via 16-11 e chiude 25-16. Nel secondo set il copione è identico fino al 25-17 trentino. Non troppo più combattuto il terzo parziale, con Trento che chiude sul 25-21. Olbia comunque resta quarta, ma vede scappare il Monza (ora a – 6) ed è solo a +1 sulla quinta in classifica, Filottrano.

from Sardegna Sport http://ift.tt/1POeCz3
via IFTTT

Rugby – Super Alghero contro Sondrio, Capoterra cede a Biella

Rugby – Super Alghero contro Sondrio, Capoterra cede a Biella

Nel campionato di Serie B di rugby, il Capoterra perde a Biella con il punteggio di 20-10. All’Arena del Sole di Sassari l’Amatori Alghero vince ancora, e lo fa con prestigio, contro il Sondrio per 34-8. Anversa sblocca al 12′ ed è 10-0 dopo 15′, grazie alla meta di Giacci trasformata dallo stesso Anversa. Ci pensa Grillotti con due piazzati (al 27′ e poco oltre la mezz’ora) a ricucire lo strappo (10-6 al 40′), ma nella ripresa esplode Alghero: mete di Ceglia e Giacci e una tecnica. Le trasformazioni di Anversa portano l’Amatori Alghero al quinto posto, a pari punti con il Tutto Cialde Lecco.

//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js // < ![CDATA[
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});
// ]]>

AMATORI RUGBY ALGHERO: Deligios, Bombagi (64′ Figari), Grasso (74′ Madeddu), Serra, G.Delrio, R.Bombagi, Anversa, Giacci, Ceglia, Fall (75′ Gabbi), Ferrarese, Paco, Piras (68′ Mura), Daga, Bonetti (73′ Carta). Coach Marco Anversa

RUGBY SONDRIO SERTORI: Grillotti, Olivari, Sole, Colombini, Del Dosso (76? Cecini), Schenatti, Dal Toe, C.Della Cristina, Rossi (44′ Rotella), Ciapponi (44′ Di Clemente),Varisto (44′ Della Bosca), Pontiggia, Azzalini (61′ Paruscio), F.Della Cristina. Coach Roberto Dal Toè

ARBITRO: Cesare Onofri. PUNTI: 12′ calcio piazzato Anversa; 14′ meta Giacci, trasforma Anversa; 27′ cp Grillotti; 31′ cp Grillotti; 43′ meta Ceglia, trasf. Anversa; 51′ meta Giacci, trasf. Anversa; 56′ meta tecnica Alghero, trasf. Anversa; 64′ cp Anversa.

//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js // < ![CDATA[
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});
// ]]>

from Sardegna Sport http://ift.tt/1Q4rueT
via IFTTT

Motocross, Internazionali d’Italia 2016 – I risultati di Alghero GALLERIA FOTOGRAFICA

Motocross, Internazionali d’Italia 2016 – I risultati di Alghero GALLERIA FOTOGRAFICA

(foto di Mirko Zidda)

Grande spettacolo nel crossodromo Agrisport del Lazzaretto, ad Alghero, dove si è svolta la prima tappa degli Internazionali d’Italia Motocross 2016. Gara Elite, vinta dal russo Evgeny Bobryshev (Honda), davanti alle Yamaha del francese Romain Febvre (campione del mondo 2015) e del belga Jeremy Van Horebeek. Italiani settimi e ottavi, con Davide Guarneri (Honda) e David Philippaerts (Yamaha).

//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js // < ![CDATA[
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});
// ]]>

Nella Mx1, vittoria di Febvre, con 8″ di vantaggio su Van Horebeek e 10″ su Bobryshev. Ottavo posto per Guarneri.

Nella Mx2, domina Jeffrey Herlings (Ktm) davanti all’italiano Michele Cervellin (Honda) e al britannico Max Anstie (Husqvarna). Nella 125, vince il francese della Ktm Stephen Rubini, davanti all’olandese Roan Van De Moosdijk (Yamaha) ed al danese Mikkel Haarup (Husqvarna). Solo italiani a completare la top ten, con la Tm dell’azzurro Paolo Lugana, davanti a Mattia Guadagnini (Yamaha), Yuri Quarti (Ktm), Emilio Scuteri (Ktm), Alessandro Manucci (Tm), Matteo Puccinelli (Husqvarna) e Gianmarco Cenerelli (Husqvarna).

//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js // < ![CDATA[
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});
// ]]>

LE CLASSIFICHE:

Elite: 1. Bobryshev Evgeny (Rus, Honda) in 29’33″442; 2. Febvre Romain (Fra, Yamaha) +1″492; 3. Van Horebeek Jeremy (Bel, Yamaha) +34″850; 4. Herlings Jeffrey (Ola, Ktm) +36″198; 5. Butron Oliva Jose Antonio (Spa, Ktm) +54″193.

Mx1: 1. Febvre Romain in 30’03″580; 2. Van Horebeek Jeremy +8″060; 3. Bobryshev Evgeny +10″017; 4. Nagl Max +26″156; 5. Paulin Gautier (Fra, Honda) +38″041.

Mx2: 1. Herlings Jeffrey in 29:25.852; 2. Cervellin Michele (Ita, Honda) 1’19″581; 3. Anstie Max (Gbr, Husqvarna) +1’19″986; 4. Kutsar Karel (Est, Ktm) +1’42″513; 5. Ostlund Alvin (Sve, Yamaha) +1’53″780.

125: 1. Rubini Stephen (Fra, Ktm) 460 punti; 2. Van De Moosdijk Roan (Ola, Yamaha) 420; 3. Haarup Mikkel (Dan, Husqvarna) 330; 4. Lugana Paolo (Ita, Tm) 255; 5. Guadagnini Mattia (Ita, Yamaha) 240

from Sardegna Sport http://ift.tt/1PJLBhS
via IFTTT